Comunicati e Statements

Benetton colora Parigi.

Due nuovi megastore United Colors of Benetton aprono oggi nel cuore della capitale mondiale della moda Nel 2002 verranno inaugurati altri due negozi di grandi dimensioni

opera1Ponzano, 22 novembre 2001. Benetton conquista il cuore di Parigi con l’apertura di due nuovi megastore in Place de l’Opéra e Avenue des Champs Elysées. Nella capitale mondiale della moda, dove nel 1969 aprì il suo primo negozio all’estero, Benetton presenta al meglio la sua identità di oggi e di domani: globale ma al tempo stesso italiana per gusto, colore e attenzione alla qualità. Nel 2001 lo sviluppo della rete commerciale prosegue a ritmo accelerato: i megastore saranno circa 100 nel mondo per fine anno.

In entrambi i megastore parigini inaugurati oggi, che occupano ciascuno una superficie superiore a 1.000 metri quadri, la vivacità cromatica delle collezioni è evidenziata da uno sfondo bianco e minimalista, che facilita la visibilità dei prodotti e la scelta da parte dei clienti.

Nel megastore in Place de l’Opéra 3, il piano sotterraneo è completamente dedicato alla nuova e completa collezione uomo, mentre a pianoterra è presentata la collezione donna. Al primo piano convivono in armonia altre linee femminili, la collezione Undercolors e gli accessori.

Il megastore al 66 di Avenue des Champs Elysées propone la gamma completa delle collezioni United Colors of Benetton donna, oltre alla collezione intimo Undercolors e a una vasta scelta di complementi d’abbigliamento, presentate nei due mezzanini.

L’apertura di megastore a Parigi, che proseguirà con altri due indirizzi prestigiosi in Rue de Rennes e Boulevard Haussman, rientra nell’ambito del programma di sviluppo che sta dando vita, nelle vie più prestigiose delle capitali del mondo, a un grande network dell’immagine Benetton. I megastore, anche a gestione diretta, rappresentano la risposta del Gruppo a un mercato sempre più saturo, dove i clienti, possedendo già tutto, devono essere attratti dal design, dall’atmosfera e dalla qualità dei servizi del punto vendita, soddisfacendo anche le loro richieste inespresse o inconsce. L’apertura di nuovi indirizzi proseguirà in altre grandi città, tra le quali New York (3), Osaka, Lisbona, Madrid, Barcellona e Venezia.

 

Per ulteriori informazioni: