Comunicati e Statements

Il CdA Benetton propone un prestito obbligazionario sino a 200 milioni di euro

Ponzano, 27 gennaio 1999 – Il CdA della Benetton Group, riunitosi oggi sotto la presidenza di Luciano Benetton, proporrà all’assemblea degli azionisti di deliberare sulle modifiche statutarie richieste dalla Legge Draghi. Il CdA proporrà inoltre all’assemblea l’emissione di un prestito obbligazionario sino a 200 milioni di Euro. L’assemblea straordinaria degli azionisti si riunirà entro le prime due settimane di marzo.

Il prestito obbligazionario mira a ridurre la componente a breve dell’indebitamento dell’azienda e a finanziare gli investimenti anche nel settore commerciale. Al 30 giugno 1998 la posizione debitoria netta del Gruppo Benetton ammontava a 695 miliardi, pari a circa il 34% del patrimonio netto del gruppo.
 

Per ulteriori informazioni:

Investor Relations
+39 0422 517773
investors.benettongroup.com
benettonir.mobi