Comunicati e Statements

Posizione dell’azienda – Lavoro minorile in Turchia

Nel 2003 il Tribunale di Milano ha condannato il giornalista Riccardo Orizio e il direttore del Corriere della Sera, Ferruccio De Bortoli, per diffamazione aggravata e omesso controllo, in relazione al coinvolgimento immotivato del Gruppo Benetton in un caso di presunto sfruttamento minorile in Turchia (1998).

Il Tribunale di Milano ha accertato che:

  • Benetton non aveva alcuna conoscenza del fenomeno denunciato da Orizio.
  • Benetton non è mai stato coinvolto in questo supposto sfruttamento.
  • Per il confezionamento di capi sotto il suo diretto controllo, il Gruppo Benetton non ha mai impiegato lavoro minorile, né aveva una politica di utilizzo del lavoro decentrato in Turchia per la produzione di capi di abbigliamento a basso costo di produzione.

    16 Aprile 2003