Comunicati e Statements

Risultati preliminari del primo semestre 2007

Benetton Group: ricavi consolidati a 990 milioni di euro, in crescita del 10,2%

  • Ricavi consolidati a 990 milioni di euro, +10,2% rispetto agli 898 milioni del primo semestre del 2006
  • EBITDA a 151 milioni di euro (+14,8% rispetto ai 132 milioni dello stesso periodo del 2006), pari al 15,3% del fatturato
  • Risultato Operativo (EBIT) a 107 milioni di euro (+20,4% rispetto agli 89 milioni del primo semestre 2006), pari al 10,8% del fatturato
  • Ponzano, 3 Agosto 2007 – Il Consiglio di Amministrazione di Benetton Group, riunitosi oggi, ha esaminato i risultati preliminari, non sottoposti a revisione contabile, della gestione del primo semestre 2007.

    I principali dati preliminari confermano gli obiettivi di crescita dell’azienda sia in termini di fatturato (+10,2% nel semestre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) che di EBIT (+20,4% rispetto al primo semestre del 2006).
    I risultati definitivi verranno esaminati nel CdA del 12 settembre 2007.

    La crescita nel settore abbigliamento riguarda tutti i marchi. Ad oggi nel mondo ci sono 5.540 negozi, 348 in più rispetto allo stesso periodo del 2006.

    Lo sviluppo è sostenuto dai marchi United Colors of Benetton Adulto e United Colors of Benetton Bambino che confermano i tassi di crescita, oltre che dall’accelerazione del marchio Sisley.

    Da segnalare in particolare i primi positivi risultati dei progetti relativi a Playlife, Sisley e Undercolors lanciati nei mesi scorsi il cui contributo è destinato ad aumentare nei prossimi mesi.

    Playlife ha ricevuto ottime risposte dal mercato grazie al nuovo posizionamento e alla nuova collezione, che fa registrare una crescita del 30% rispetto alla Primavera/Estate 2006.
    L’obiettivo di 30 nuove aperture nel 2007 è stato superato portando a 50 i nuovi punti vendita previsti per la fine del corrente anno basati sul nuovo concept “Academy”.

    Anche i progetti nel mondo Sisley stanno dando i risultati attesi. Nel mondo bambino ha avuto un positivo riscontro la collezione Sisley Young, dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 12 anni, venduta in oltre 1000 punti vendita.
    Nel mondo Sisley Adulto a partire dall’Autunno/Inverno 2007 la gamma dei prodotti si amplia con Sisley Limited edition, collezione ancora più sofisticata, per l’uomo e la donna, che inizialmente verrà proposta in 350 selezionati negozi.

    Per quanto riguarda l’intimo, il marchio Undercolors registra una crescita dell’ultima collezione Primavera/Estate del 16% rispetto alla collezione Primavera/Estate dello scorso anno.
    Varate in quest’area anche nuove iniziative di prodotto. Oltre alla collezione Fun(ironico) il marchio ha realizzato un nuovo concetto Charme dedicato a valorizzare il tratto più femminile e sofisticato, tratto ripreso anche dal nuovo concept di arredamento “Gloss” già presente nei negozi pilota di Roma e Barcellona e che verrà esteso in tutto il mondo nei prossimi mesi.

    MERCATI

    Sul fronte delle aree geografiche continua lo sviluppo sia nel mercato domestico che in quello internazionale.

    In Italia il primo semestre ha fatto registrare un aumento delle vendite che ha superato il 10%.

    Conferme arrivano dall’Europa dell’Est e dalla Russia con una crescita intorno al 35%. Proprio nel semestre appena chiuso è stato aperto il centesimo negozio United Colors of Benetton in Russia.

    Continua l’espansione anche nei mercati asiatici, in quello indiano in particolare dove, nei prossimi mesi è previsto il completamento dell’intera gamma di marchi di Benetton Group con l’apertura di negozi Undercolors e Playlife.

    Dati economici consolidati del primo semestre 2007

    I ricavi netti di Gruppo del primo semestre 2007 si attestano a 990 milioni di euro, in aumento di 92 milioni (+10,2%) rispetto agli 898 milioni del primo semestre 2006, trainati dal settore abbigliamento.
    Sono da sottolineare:

  • l’andamento dei ricavi verso la rete gestita dai partner, influenzati positivamente dal buon accoglimento delle collezioni sul mercato e dalle azioni commerciali di sviluppo;
  • la crescita delle vendite realizzate dai negozi in gestione diretta grazie anche al contributo della partnership italiana Milano Report, consolidata a partire dal mese di agosto 2006.
  • Il principale fattore di crescita è la forte accelerazione dei volumi (+13% rispetto allo stesso periodo del 2006) per un totale nel primo semestre di 74 milioni di capi venduti. Contributo positivo anche dal mix, mentre gli impatti negativi sui ricavi derivano dall’effetto cambi (pari a 11 milioni di euro) e dal completamento delle politiche di aumento dei margini alla rete nella collezione Primavera/Estate 2007.

    L’incidenza del margine lordo industriale sui ricavi si attesta al 42,7%, rispetto al 42,3% del primo semestre 2006, passando da 380 milioni di euro a 423 milioni di euro, dato influenzato positivamente soprattutto da efficienze gestionali, dai volumi e mix oltre che, parzialmente, dalla debolezza del dollaro.

    Il margine di contribuzione è pari a 355 milioni di euro, rispetto ai 315 milioni del primo semestre 2006, con un’incidenza che si attesta al 35,9% dei ricavi, rispetto al 35,1%.

    Il risultato operativo (EBIT) cresce a 107 milioni di euro, rispetto agli 89 milioni del primo semestre 2006, con incidenza sul fatturato pari a 10,8%.

    L’EBITDA raggiunge il 15,3% sul fatturato passando a 151 milioni di euro contro i 132 milioni (14,8%) dello stesso periodo dello scorso anno. L’EBITDA della gestione ordinaria si attesta a 145 milioni di euro, pari al 14,6% del fatturato, rispetto ai 126 milioni di euro del primo semestre 2006 (pari al 14% del fatturato).

    Evoluzione prevedibile della gestione

    Per il 2007 i ricavi consolidati sono previsti in miglioramento rispetto alle previsioni date la scorsa primavera, con un range di crescita compreso tra il 7 e il 9%, grazie ai risultati delle collezioni Primavera/Estate 2007 e all’avanzamento ordini relativo alle collezioni Autunno/Inverno 2007.
    E’ previsto che l’EBITDA, calcolato prima delle poste non ricorrenti, presenti una crescita di almeno il 20%, con un’incidenza sui ricavi superiore al 15%.
    Continuerà la focalizzazione sullo sviluppo attraverso gli investimenti, che è previsto si attestino intorno ai 300 milioni di euro.

    Indicatori alternativi di performance

    Nel presente comunicato, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, vengono presentati alcuni indicatori alternativi di performance al fine di consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione economico-finanziaria del Gruppo. Tuttavia, tali indicatori non devono, comunque, essere considerati sostitutivi di quelli convenzionali previsti dagli IFRS.

    Disclaimer
    Il documento contiene dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”), in particolare nella sezione “Evoluzione prevedibile della gestione”, relative a futuri eventi e risultati operativi, economici e finanziari del Gruppo Benetton. Tali previsioni hanno per loro natura una componente di rischiosità e incertezza, in quanto dipendono dal verificarsi di eventi e sviluppi futuri. I risultati effettivi potranno discostarsi in misura anche significativa rispetto a quelli annunciati in relazione a una molteplicità di fattori.

     

    Per ulteriori informazioni:

    Investor Relations
    +39 0422 517773
    investors.benettongroup.com
    benettonir.mobi