Comunicati e Statements

SISLEY Collezione C1&MAIN SS2016

La Spring Summer 2016 di Sisley segna una nuova idea di stile: sensualità e ironia si incontrano, in spiaggia come in città e vanno d’accordo con tessuti pregiati, lavorazioni ricercate come il pizzo e il crochet, uno spirito wild e avventuroso, che ama l’Africa, il mondo dell’ethno glamour, ma anche le suggestioni cittadine – con un’amore dichiarato per NY e Parigi – il tweed leggero, le frangette, il romanticismo leggiadro dei cotoni bianchi, le fresche giacche di lino, le camicie chic. Per lei e per lui  – due dandy che si divertono a girare il mondo – tante nuance di colore, dal rosa pastello al rosso mattone, dal giallo vitaminico ai tabacco e colonial, passando per i blu e il denim, come sempre rivisitato e corretto in puro stile Sisley, con quel pizzico di anticonformismo che caratterizza il brand. Il nero come sempre è protagonista di abiti, suit per lei e lui, leather jacket rock & roll e accessori must have.
 

DONNA

SWEET AMERICAN WALKING

Il mood di questo stile è rilassato, da primo weekend di primavera: ecco che spuntano capispalla dall’anima versatile e easy, come la cappa col cappuccio e coulisse color taupe. Colore questo che diventa oggi la versione più educata del militare e si mixa alla perfezione con le nuance rosa sorbetto, per capispalla di mezza stagione – come il trapuntino leggerissimo col collo alla coreana – da ballerina cittadina. Da abbinare a scelta con il jeans “stonato”, col panta a sigaretta, slim e col risvoltino, o con la gonna con volant. Il denim – délavé o celeste – si presta idealmente a mix & match infiniti: si accosta perfettamente ai rosa delicati e alle sfumature del military green.
 

FUNNY BLACK SEXY BLACK

Sisley gioca col suo vocabolario e remixa le parole black & sexy in un’inedita chiave, divertente, unusual, con accesi toni di giallo limone e nuance color cipria. Si stempera la sexyness, ma non si perde un grammo di sensualità: il nero è sempre il padrone di casa, ma si declina in modo sottile, anche come base di abiti in micro fantasie, o su tute unicolor ma con maliziosi inserti di tulle trasparenti e lavorazioni laserate, le stesse che abbelliscono sulla schiena i little black dresses, dalla vita strizzata e manica lunga. I pantaloni sono caratterizzati dal taglio mannish e i tailleur, asimmetrici e monopetto, hanno un bel fitting rilassato e cool. Da avere il chunky knit dalla vestibilità extra large a fantasia musicale da mixare con spiritose shirt disegno farfalla.
 

CANDY ROCK

Optical sweetness, con echi anni Sessanta. Il mood è ispirato al bluebeat e alle fantasie two tones, scacchi giocati su blazer ben strutturati e profilati di pelle, da spezzare con panta maschili, o skinny jeans destroyed. Le sfumature del rosa “bubble” si abbinano a questo grafismo bianco e nero, creando uno stile decontracté, perfetto da mixare con maglie dai disegni o t-shirt con stampe astratte e poetiche. Accessorio da avere: la borsa simil cartella , candy & glam.
 

POP ACTIVE

Color block di colori, rosso e bluette, dinamico lo stile di questa versione sporty inspired di Sisley. Uno dei pezzi forti è lo spolverino in neoprene, con maxi stripes che mixano idealmente il mondo della boxe con l’immaginario grafico di Piet Mondrian; sexy ma active anche il vestito in materiale tecnico blu brillante, con la gonna skater e cintura alta in stile “obi”, ispirata alla tradizione delle geishe. Lo sviluppo della maglieria è avvolgente, con maniche calate e vestibilità over, per moltiplicare l’effetto grafico delle maxi righe chevron. Sportivo anche il tailleur con giacchina fittata e panta slim cropped: la fantasia stavolta è un simpatico mini pois, rosa pallido su bluette.
 

FASHION BLOGGER

Uno stile Sisley in chiave cosmo-chic con quel tocco di bon ton anche nel casual dress. I colori da amare sono il grigio melangiato, il nero, il denim e il giallo ocra. Sull’elemento delle righe si innestano fantasie boho, come il paisley, o lavorazioni raffinate, come il cotone fiammato per i maxi bolero; mentre quello matelassé diventa perfetto per abiti con la vita strizzata e la gonna scenografica da matchare alla shirt in jeans. Il plissé e le trasparenze sono declinati su camicie iper femminili, da completare con un look di pants fluidi con coulisse e blazer dal taglio box, con maniche ampie e a tre quarti, il tutto a richiamare le linee pulite dei kimono. Chic e global, il maxi cardigan a righe double face si abbina al jumpsuit total black con micro fantasia paisley.
 

ETHNIC SHADES

Uno stile ricco di glamour urbano, che mixa l’energia hippie degli anni Settanta con visioni etniche e sognanti. I capi sono ispirati al folk e ai motivi chevron, nei toni speziati dell’ocra e del denim “celestiale”, impreziosito da piccoli dettagli, come le trecce che decorano le tasche dei jeans flare da mixare a formali camicie a stampa paisley in bianco e nero. Per un look etnico da ufficio, tailleur effetto stuoia o maxi dress micro rigati da sdrammatizzare accessori free spirit: mini basket bag bordeaux o nera, collane dal sapore folk e zoccoli gipsy di cuoio.
 

GARCON ET LINGERIE

La fresca attrattiva del pizzo, disseminato su bluse, dress, mini e maxi blazer. Le nuance sono freschissime, azzurro aurora quasi acqua marina, in contrasto con off white, grigio madreperla e fantasie black. Un mix inedito di tessuti, dal romantico cotone plumetil, a tessuti più forti, più strutturati come il raso e il denim bleached. Un mix tra una donna boysh, una dandy moderna che sa essere ironica e gioca col tweed alla francese dei pantaloni alla garçonne, contrapponendo i tagli a vivo per maxi gilet e bottom in denim candeggiato. Gli shorts sono boxy e si portano con spolverini chic con applicazioni in pizzo allover. Lo stesso materiale ritorna su top da usare strato su strato, su bolerini e mini abiti con preziose lavorazioni crochet e altri in plumetil che sembrano di lingerie.
 

IRONIE ET LE FLEUR DU MAL

Per Sisley i fiori sono grafici, come elaborati al computer, grandi, bold, sdoppiati. Che ricoprono come una cascata i panta palazzo, i top e gli chemisier fluidi, i maxi dress di satin con lo spacco. Anche i colori seguono questa linea di pensiero: al cipria si uniscono le sfumature del grigio perla che giocano con fantasie e contrasti black & white. I fiori si intrecciano con il crochet degli abiti in pizzo, da mixare col gilet in tencel  frusciante, versatile e cool. Anche le lavorazioni sono tutte da sovrapporre: plumetil e lingerie per gonnelline frou frou, il knitwear mixato col pizzo per le maglie melangiate o con inserti lace, il denim, qui in versione “regular”. Il trench color poudre e la giacchina grigio piombo double breast dal taglio a scatola e fitting slim, compagni ideali per assecondare la voglia di femminilità e coolness.
 

SAFARI EXPERIENCE

Tema estivo per eccellenza, il mood army e safari si incontrano creando uno stile military urban con Sisley.

Ispirazione coloniale per la scelta delle tonalità che spaziano dal tabacco al marrone bruciato fino al verde oliva fondendosi con il denim effetto stinto e l’avorio. Lo chevron grafico delle righe e del zig zag dal sapore tribal contemporaneo viene interpretato per la maxi gonna pareo con profondo spacco e in un jersey rigato “masai”. Anche le geometrie inedite consentono giochi di stile: i tagli asimmetrici per il mini blazer con bermuda abbinati, su top con orlo a fazzoletto e i pannelli sovrapposti e le proporzioni loose per i panta cargo con cavallo basso.
 

DESERT E SAVANA SUNSET

La moda Spring e Summer di Sisley s’accende di arancio mixando i toni caldi sahariani fino al sabbia e tingendosi di color ciclamino.

Lo spunto per inventare una femminilità contemporary è voluto con accostamenti inediti: il plissé soleil diventa magico sulla maxi gonna che si porta col parka militare leggero, la t-shirt con mostrine da ufficiale si mixa con la gonna a ruota dal taglio anni cinquanta, coloratissime ed eccentriche, la cappa color poudre ha il collo alto tempestato di studs.

Grande impatto visivo e colori accesi si declinano anche nei maxi dress, nella maglieria e nei caban leggeri, con stampe che spaziano dal geometrico all’etnico, motivi qui rivitalizzati da pennellate “maudit”.

 

UOMO

URBAN MILITARY

Un look casual e cittadino, di grande appeal, grazie a un mix di colori maschili: il verde oliva, il denim délavé e il bianco chalky. Un “militare” mood sahariano che diventa più gentile e si stempera in field jacket di cotone trattato, con patch di mostrine e linea easy chic. Key piece: giacca tailoring pied de poule effetto felpa, piacevole al tatto. La camiceria è lavata nei toni degli azzurri, denim e denim like abbinabili ai chain pants dal fitting regular bianco greggio o military green.
 

CITY BLUES

Lo spirito urban di Sisley per l’uomo: ovvero lavorazioni innovative, come il nylon “ripstop”, ruvido al tatto, un mix di fantasie a tema floreale e jungle. Una cascata di blu: cobalto, navy, bluette, celesti scoloriti, denim  destroyed oppure saturo e raw, il tutto mixato col grey asfalto.

Immancabile il tessuto in felpa per i bottom e per gli sweater su cui campeggiano stampe dalle grafiche funny e loghi vintage del marchio. Le giacche antivento e i piumini leggeri sono reversibili: da una parte a tinta unita, dall’altra la stampa floral tech.

Ispirazione un po’ sport per lo smart tailoring giovane, declinato in un acceso cobalt blu con applicate spiritose colorful clip.

WASHED OUT RED WINES

Uno stile di ispirazione quasi workwear. L’ebrezza di mille sfumature: dal blu al marsala, passando per diverse tonalità di taupe. I materiali hanno una lavorazione di pregio: mischie di lana e lino o cotoni tinti in filo per le giacche e i dettagli pochette, la maglieria è testurata, le camicie sono in stampa liberty, in fil coupé con minuscole farfalline, oppure mostrano neps della fibra del cotone.

Da notare il tocco jap: i pantaloni cargo da lavoro ricordano le tute da operaio nipponico e le fantasie origami del suit di cotone sono un chiaro omaggio al Sol Levante.
 

BLACK IS THE NEW BLACK

Vita da biker: via libera a giubbotti, nel taglio bomber oppure borchiati e giacchette  con rinforzi sulle spalle e impunture sui gomiti in vera pelle. Immancabili gli accessori on the road: stivaletti, studded belt, backpack con zip gommata e le sneakers vintage di Sisley, con marcatura a fuoco su un lato. Il nero della pelle si mixa col denim stinto o indigo e con jersey e felperia in cotone grigio melange.
 

YELLOW SPRING

Arriva l’estate anche nel guardaroba maschile: quello Sisley si tinge di giallo limone per maglieria stone washed, sweater fiammati in gabardina, t-shirt, felpe, bermuda, accessori, tutti in materiali leggeri e freschi, come il cotone e il jersey. Da abbinare: la giacca blu cobalto decostruita, la camicia di cotone con stampa butterfly, quella di jeans con interno a fantasia o i pantaloni dalla linea fluida ed easy con le pinces davanti.
 

LIGHT BLUE BREEZE

Quel fascino un po’ così: sicuro di se’, dandy, charmant per un uomo che ama un’eleganza essenziale. I colori sono il ghiaccio, il celeste e il più puro dei blu marina. Le shirt sono in fil coupé, micro fantasia pois e party zoo, le giacche sono puntinate, doppiopetto, le t-shirt rigorosamente candide sono realizzate con tagli a vivo. La giacca è proposta in minimal pattern geometrici e floreali da portare sui pants dal fit regular, con risvolto.

PINK IN THE CITY

Chi ha paura del rosa? Non certo l’uomo Sisley, che è anticonformista di natura. Spaziando dalle più scure alle più chiare nuance del rosa, indossa smart suit di cotone 100%, t-shirt e camicie. I bottom e i jersey schiariscono il look con le sfumature del ghiaccio e del grigio melange.

A spezzare il tutto il double breast in jacquard lavorato a minimal pattern geometrici, il denim rinse, la camicia blu notte.

WANDERING AIMLESSY

Un viaggiatore di stile ma che ama il mondo dell’arte e del design, più contemporaneo e tagliente. Due le palette di colori su cui si gioca: il marsala, acceso e glossy o stinto e délavé e i blu, dal cobalto al denim, fino al celeste, con iniezioni di bianchi gessosi, kaki, grigi dégradé e pennellate di verde oliva.

L’universo del workwear e quello dell’army si uniscono con lo spirito cittadino e più glam. I materiali sono di ricerca: la cerata color mattone di gabardina di cotone spalmato è resa impermeabile e diventa il capo cult di uno stile avventuroso. Must have di stagione il parka stampato, resinato e lavato con stampa floreale all over. Le giacche di cotone e lino hanno una vestibilità slim anche quando sono destrutturate, oppure sono a maxi righe e realizzate col cotone delle felpe. Le camicie jacquard e denim bleach hanno un fascino cool & decontracté e si mixano con nonchalance, sia con i parka di cotoni tinto in filo, che con gilet di denim.

I pants sono summer style ma sempre con finiture e dettagli up to date: i bermuda dal sapore military chic hanno cordini in cuoio intrecciato effetto catenella, così come anche i panta a sigaretta con tasconi e nuance dall’avorio al tabacco. Per il denim Sisley ha pensato al tuxedo, al patchwork e alla salopette workwear.