Ambiente

Il modello di business di Benetton Group mette il consumatore al centro di tutti i processi aziendali. Quest’approccio ha portato all’evoluzione della nostra strategia logistica, che oggi è improntata alla customizzazione dei servizi in base alle esigenze dei punti vendita, alla riduzione dell’impatto ambientale e al raggiungimento di un maggior livello di tracciabilità dei capi attraverso la “Control Tower End-to-End Visibility”, che consente di gestire la supply chain da un unico punto di visibilità e di individuare in ogni momento lo stato in cui si trova una qualsiasi aggregazione di prodotti Benetton, con un livello di dettaglio che si spinge al singolo articolo.
 
EMISSIONI
 
Trasporto intermodale
Nel corso del 2017 abbiamo confermato il nostro impegno nel campo del trasporto intermodale, per ridurre gli impatti ambientali legati alle attività di logistica e distribuzione. I nostri capi prodotti in Cina arrivano in treno fino in Polonia, poi su gomma fino agli stabilimenti di Castrette. Abbiamo anche svolto due test che combinano rotaia+gomma e nave+gomma, rispettivamente verso il Far East russo e verso il Portogallo.
 
Alimentazione a metano
Nel corso del 2017 abbiamo testato il trasporto su mezzi a metano nel flusso di inbound dai porti di Genova e La Spezia verso Castrette. Il test ha interessato il 5% dei container da giugno a dicembre 2017: il trasporto sui mezzi a metano permette un risparmio di emissioni di CO2 del 10-15% rispetto a quello su mezzi alimentati a diesel.
 
Saturazione dei mezzi di trasporto
Grazie all’eliminazione dell’uso dei pallet abbiamo ottimizzato lo stoccaggio degli imballaggi sui nostri automezzi, eliminando dalla strada un camion su cinque necessari per trasportare la nostra merce in Italia ed Europa. Tramite questo e altri provvedimenti, abbiamo ridotto di oltre il 25% le emissioni di CO2 legate al trasporto delle merci su strada, con un risparmio di 511 tonnellate di CO2 ogni anno.
 
bilancio2
 
Reverse logistics
Tutta la merce invenduta è recuperata in un unico magazzino situato a Biancade, in provincia di Treviso, da cui sarà reindirizzata a outlet e rivenditori all’ingrosso.