Comunicati e Statements

A St. Moritz batte il cuore di United Colors of Benetton

St. Moritz, 01 dicembre 2004. Il Gruppo Benetton compie un ulteriore passo nell’ambito del processo di espansione in Svizzera ed innaugura oggi, alla presenza di Luciano Benetton, il nuovo megastore nella centralissima Via Maistra di St. Moritz.

L’edificio si articola su due livelli di vendita, per una superficie complessiva di circa 500 metri quadri. Il piano terra, caratterizzato da pietra basaltica tipica di questa regione, ospita la collezione UCB per la donna giovane e sportiva, la linea premaman e tutto per il bambino. Il primo piano è dedicato alla donna che predilige uno stile più tradizionale e classico e all’uomo. Entrambi i livelli sono ulteriormente arricchiti da un’ampia scelta di accessori.

Il progetto conferma il nuovo concept del punto vendita Benetton, progettato per esprimere con maggiore efficacia i diversi stili della collezione. Le pareti d’arredo sono strutturate con un ritmo funzionale all’esposizione dei singoli temi di prodotto, e per far sentire a proprio agio il cliente finale sia attraverso una maggiore fruibilità permessa dalla semplicità e dalla chiarezza dell’esposizione sia dall’introduzione di un ambiente caldo e accogliente. Il tutto è stato esaltato utilizzando appunto il basalto, in tal modo il cliente entra in un ambiente in cui l’internazionalità di United Colors of Benetton viene interpretata in modo nuovo mediante il riferimento alla realtà locale.

Grazie a completezza d’offerta, refreshing costante e qualità dei servizi, i megastore United Colors of Benetton rappresentano oggi la miglior vetrina internazionale dei marchi, dello stile e dell’immagine del Gruppo Benetton.

Il nuovo punto vendita rafforza la presenza Benetton nel mercato svizzero. La strategia di espansione del Gruppo non solo si prefigge l’ampliamento dei negozi già esistenti, ma mira anche ad importanti nuove aperture in molte città svizzere. Il Gruppo Benetton è presente nel paese con negozi particolarmente rappresentativi a Lugano, Losanna e Basilea, a cui faranno seguito nei prossimi mesi aperture a Lucerna, Berna e Ginevra.

 

Per ulteriori informazioni: