Comunicati e Statements

Benetton assorbirà l’aumento dell’IVA al 21% e il rincaro dei prezzi delle materie prime

Ponzano, 16 settembre 2011. Il Gruppo Benetton ha deciso di assorbire l’aumento dell’aliquota Iva pari all’1%, deciso dal governo italiano nell’ambito della recente manovra, e il rincaro dei prezzi delle materie prime, per non far gravare il costo sul cliente finale. I prezzi al consumo delle collezioni dei marchi United Colors of Benetton, Sisley, Playlife e Undercolors restano pertanto invariati.

La decisione, che interessa inizialmente i punti vendita in Italia gestiti direttamente dal Gruppo, testimonia l’attenzione alle esigenze del consumatore finale. “Questa iniziativa – sottolinea Alessandro Benetton, Vice Presidente Esecutivo di Benetton Group – riflette l’impegno del Gruppo per contrastare con flessibilità e innovazione il calo dei consumi e dare un contributo concreto alle famiglie italiane con cui abbiamo costruito un rapporto di amicizia e calore da quasi 50 anni. Rappresenta anche un segnale di fiducia e ottimismo nel nostro Paese”.

Allo stesso tempo il Gruppo sta lavorando in collaborazione con tutti i suoi partner per estendere questa importante iniziativa a tutti gli oltre 2500 punti vendita presenti sul suolo Italiano.

 

Per ulteriori informazioni:

Investor Relations
+39 0422 517773
investors.benettongroup.com
benettonir.mobi