Comunicati e Statements

Benetton si rafforza in Turchia

Una joint venture paritetica con Boyner Group per gestire e sviluppare le attività commerciali dei marchi del Gruppo. Benetton Giyim Sanayi valutata 28 milioni di euro

Istanbul, 21 aprile 2005 – Il Gruppo Benetton e Boyner Group hanno firmato l’accordo per una joint venture paritetica, che si occuperà della gestione e dello sviluppo delle attività commerciali dei marchi Benetton in Turchia e nella regione.

Benetton Group, presente in Turchia dal 1985 attraverso un accordo di licenza con Boyner Group, ha investito circa 14 milioni di euro per il 50 per cento della società Bofis, controllata completamente da Boyner, che gestisce tutte le attività commerciali dei marchi United Colors of Benetton, Sisley, Playlife e Killer Loop nell’area turca.

La società, che prenderà il nome di Benetton Giyim Sanayi, prevede nel 2005 ricavi per circa 40 milioni di euro. Secondo il piano di sviluppo, il fatturato dovrebbe aumentare del 50 per cento nei prossimi cinque anni. Attualmente in Turchia sono presenti circa 100 negozi con le insegne Benetton, in 50 città.

L’accordo siglato in Turchia, in un momento caratterizzato dal favorevole clima economico che il Paese sta vivendo e dalle negoziazioni in atto per la futura entrata nell’Unione Europea, rappresenta un investimento che è parte della strategia di crescita di Benetton Group e permette allo stesso tempo di valutare eventuali possibilità produttive nell’area.

“Questo accordo rappresenta per Benetton un importante passo nella strategia di potenziamento nei mercati internazionali. A inizio anno abbiamo acquisito l’intera partecipazione dell’attività Benetton in India, oggi sigliamo questa joint venture in Turchia per rafforzare la presenza nei mercati dell’Eurasia, che offrono un grande potenziale di sviluppo commerciale”, afferma Silvano Cassano, Amministratore Delegato di Benetton Group. “La forte competenza dei nostri partner turchi, con i quali abbiamo una proficua relazione da 20 anni –aggiunge Cassano- è la migliore garanzia per il successo di questa iniziativa”.

Cem Boyner, Amministratore Delegato di Boyner Group, dichiara “Abbiamo una collaborazione ventennale con Benetton Group iniziata nel 1985 da un accordo di licenza. Da allora l’attività di Benetton Turchia è stata fonte di orgoglio e gioia  e ha sempre avuto un trend in crescita e la forza del marchio. Benetton si è ampliato in Turchia come nessun altro marchio, e con il processo di entrata nella Comunità Europea, il mercato turco è destinato a crescere. Prima di questo accordo eravamo collaboratori, ora siamo soci in ogni senso. La Turchia e il mondo intero sono il nostro mercato e siamo molto fieri di diventare fonte e rete di vendite per  Benetton Group”.

Benetton Group consoliderà completamente il fatturato di Benetton Giyim Sanayi dal luglio 2005: di conseguenza peserà per un semestre nel bilancio 2005 e per l’intero esercizio a partire dal 2006.

L’accordo è sospensivamente condizionato all’ottenimento del nulla osta da parte dell’Autorità di Garanzia per la Concorrenza ed il Mercato Turca (Competition Board), alla quale l’operazione è già stata notificata.

Con un passato di esperienza di 200 anni nel settore tessile, Boyner Group opera in un vasto numero di settori che vanno dal tessile-abbigliamento al turismo. Boyner è diventata Holding nel 1991, ed è ora leader dell’industria turca con i suoi servizi nel mercato retail. I marchi d’abbigliamento della holding sono Altınyıldız, Network, Fabrika, Beymen, United Colors of Benetton, Sisley, Divarese, T-Box, Boyner Department Stores e Back-up. Tutti i marchi Boyner Group sono leader nel loro settore.

 

Per ulteriori informazioni:

+39 0422 519036
press.benettongroup.com
benettonpress.mobi