Comunicati e Statements

I ricavi consolidati Benetton vedono quota 2.000 miliardi

Approvati dal C.d.A. i risultati del primo semestre ’98

Ponzano, 30 settembre 1998. Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Benetton ha approvato oggi i risultati del primo semestre 1998 che si è chiuso con ricavi consolidati pari a 1.963 miliardi di lire, e con un utile netto consolidato di 120,3 miliardi contro 140,5 miliardi realizzati nel primo semestre dello scorso anno che non comprendevano i dati della Benetton Sportsystem (consolidata a partire dal secondo semestre del 1997). Le previsioni per tutto l’esercizio 1998 evidenziano comunque risultati in linea con quelli raggiunti lo scorso anno. Il margine lordo industriale si mantiene oltre il 41% dei ricavi a 809 miliardi. Il risultato operativo si attesta a circa 226 miliardi, con un’incidenza sui ricavi dell’11,5%, influenzato dalle spese generali e di vendita nel settore sportivo, che presentano comunque una consistente attenuazione rispetto a quelle sostenute nel precedente periodo.

L’autofinanziamento del Gruppo alla fine del primo semestre ’98 è pari a 301 miliardi; il patrimonio netto al 30 giugno 1998 è di 2.052 miliardi, contro 2.030 miliardi a fine ’97, dopo aver distribuito dividendi per quasi 98 miliardi di lire. L’indebitamento netto è di 695 miliardi, e pur risentendo dell’acquisizione di Benetton Sportsystem risulta estremamente contenuto rispetto ai mezzi propri.

Nei primi sei mesi del 1998, i risultati del settore sportivo del Gruppo Benetton, sono stati negativamente influenzati dai noti problemi di mercato, in particolare in Estremo Oriente, e dagli oneri legati al radicale piano di riorganizzazione che fa perno sul processo di integrazione dei principali marchi sportivi. Da questo impegnativo programma sono emersi anche i primi positivi segnali, in particolare una marcata riduzione dei costi, con il conseguente miglioramento del risultato operativo, anche se ancora  di segno negativo. E’ stata tra l’altro razionalizzata la logistica distributiva, accentrando in Italia la gestione della distribuzione, che ha permesso una consistente riduzione delle scorte e consentirà di migliorare l’efficienza del servizio, ottimizzare la gestione e contenere i costi. Sono inoltre stati completati gli investimenti relativi alla nuova sede del settore sportivo Benetton, Villa Loredan, che è stata inaugurata all’inizio dell’estate.

In parallelo è proseguita l’evoluzione della gamma di prodotti Playlife, con particolare attenzione alla ricerca sia nei materiali che sul versante del design, con l’obiettivo di aumentare il peso dell’abbigliamento sportivo rispetto all’attrezzo. Entro la fine dell’anno oltre 40 nuovi negozi Playlife saranno aperti in Europa.

A livello di Gruppo i primi sei mesi del 1998 hanno visto la prosecuzione del programma di investimento in impianti e macchinari oltre che la forte accentuazione del processo di evoluzione dimensionale e qualitativa della rete commerciale mondiale. Nella primavera 1998, in particolare, tre nuovi megastore Benetton sono stati aperti a Roma, Jedda, Lipsia e, alla fine di settembre, è stato inaugurato a Milano, in Corso Vittorio Emanuele, il più grande negozio Benetton del mondo (circa 3.000 metri quadri totali). Prossime tappe di questa crescente rete internazionale dell’immagine e della qualità Benetton saranno il megastore di Berlino (più di 2.000 metri quadri di superficie), e il flagship-store di Tokyo, che avrà sede in un prestigioso palazzo della capitale giapponese.

Dati economici consolidati del Gruppo Benetton

I ricavi consolidati Benetton vedono quota 2.000 miliardi   Benetton Group   Corporate Website_1

Situazione patrimoniale del Gruppo Benetton

I ricavi consolidati Benetton vedono quota 2.000 miliardi   Benetton Group   Corporate Website_3

Rendiconto finanziario del Gruppo Benetton

I ricavi consolidati Benetton vedono quota 2.000 miliardi   Benetton Group   Corporate Website_2

 

Per ulteriori informazioni:

Investor Relations
+39 0422 517773
investors.benettongroup.com
benettonir.mobi