Comunicati e Statements

Nasce Ponzano Children. Il centro per l’infanzia realizzato dal Gruppo Benetton in collaborazione con il Comune di Ponzano

banner_asilointernolegno

Ponzano, 7 settembre 2007. Il prossimo 10 settembre inizieranno le attività di Ponzano Children, il Centro per l’Infanzia realizzato dal Gruppo Benetton in collaborazione con il Comune di Ponzano. L’asilo accoglierà bambini in età prescolare da uno a sei anni, oltre a un nido per i piccoli da 9 a 12 mesi, per una capacità totale di circa 100 posti ripartiti tra i figli dei residenti nel Comune e degli addetti Benetton.

In un comune come Ponzano, caratterizzato da un’elevata crescita demografica, si è rivelato necessario l’adeguamento e l’incremento delle strutture educative: “Gli anni della crescita demografica ci hanno lasciato in eredità un territorio in deficit di servizi. Recuperare oggi questa distonia tra crescita e servizi, dando qualità al territorio è la giusta direzione di marcia, anche se essa rappresenta un’impresa ardua se affrontata con le esclusive risorse dei Comuni. La condivisione e l’accordo tra Comune di Ponzano Veneto e la Benetton Group di offrire servizi all’infanzia, dà un contributo concreto e sostanziale ad una crescita qualitativa del territorio. Rappresenta un sollievo ad una domanda di servizi sempre più pressante dei cittadini e delle famiglie. Un felice esempio di collaborazione tra impresa e territorio nella speranza venga imitato in altre realtà.” Commenta il sindaco di Ponzano, Claudio Niero.

Benetton, da sempre legato al territorio d’origine, ha voluto offrire il suo contributo per la realizzazione di questo centro per l’infanzia. “Per noi rappresenta il modo più concreto di fornire un servizio fondamentale per migliorare la qualità di vita e lavoro- ha dichiarato Luciano Benetton- e, nel contempo, di sottolineare il nostro legame con l’ambiente e la società in cui il nostro Gruppo è nato, cresciuto e prosperato. Per ogni comunità, inoltre, non c’è investimento migliore di quello nei bambini e nella loro formazione: in un futuro, quindi, da costruire insieme”.

Nella costruzione di un servizio educativo che punti all’eccellenza, il Gruppo Benetton, consapevole del ruolo etico e sociale proprio della cultura d’impresa, ha inteso mettere al centro la relazione, la ricerca, il benessere della comunità, affidando la consulenza pedagogica per l’avvio del nuovo centro infanzia a Reggio Children.

Reggio Children è un centro internazionale per la difesa e la promozione dei diritti e delle potenzialità dei bambini e delle bambine che opera nell’ambito degli asili nido e delle scuole dell’infanzia. Si occupa prevalentemente di diffondere un’idea forte legata ai bambini, ai loro diritti, alle loro potenzialità e risorse. Un’esperienza pedagogica basata su avanzate riflessioni teoriche, un costante impegno nella sperimentazione e nella ricerca, una singolare organizzazione del lavoro. Il tutto in un progetto che tende a valorizzare l’unicità del soggetto che apprende, così come tutti i linguaggi espressivi, il valore delle differenze, la partecipazione delle famiglie e dei cittadini.

Il progetto architettonico del centro è di Alberto Campo Baeza, architetto spagnolo tra i più apprezzati internazionalmente, con la collaborazione dell’architetto Massimo Benetton. Dice Campo Baeza, commentando il suo lavoro: “Abbiamo cercato di costruire un asilo non solo impeccabile dal punto di vista funzionale, ma anche capace di offrire una serie di sequenze spaziali diverse; un edificio vivo in cui i bambini possano sognare ed essere felici”.

Il nuovo complesso è collocato dietro la sede Benetton a Ponzano. E’ stato costruito in una superficie verde di 9.500 metri quadri nel comune di Ponzano: l’edificio ne copre circa 1.900, mentre altri 5.000 metri quadri sono adibiti a parco. L’area rimanente è occupata da altri spazi esterni dedicati a camminamenti e parcheggi. I lavori, iniziati a settembre 2006, si sono conclusi dopo circa un anno.

 

 

Per ulteriori informazioni:

+39 0422 519036
press.benettongroup.com
benettonpress.mobi