Comunicati e Statements

SISLEY Autunno/Inverno 2011

Collezione donna

HIGHLANDS FOLK – Le Highlands, spesso fonte d’ispirazione, permettono alla collezione Sisley di ricreare le atmosfere rarefatte e misteriose della Scozia. Tartan nei toni del rosso e del nero si trasformano in abiti, pantaloni e gonne. Ad aggiungere un tocco di folk ci pensano gilet e giubbini di finta pelliccia. Colore dominante è il nero che funge da trait d’union per tutto il tema. Le linee assecondano le forme del corpo, avvolgendolo con vestibilità comfort.

TWIGGY ROCK – Tutto quello che la “swinging London” ci ha raccontato nei famigerati anni ’60, ricompare in versione attualizzata grazie a questa capsule collection. La linea ad “A” è la protagonista di una storia che vede capispalla, abiti e gonne accompagnarsi alle vestibilità più asciutte dei pantaloni. Il colore traspare dai forti contrasti dei tessuti fantasia, delle righe su jersey o della maglieria. Da non sottovalutare il ritorno del ”color block” per una stagione a tutto rock.

50 YEARS – Il corpo e le sue curve potrebbe essere il sottotitolo di questo tema, in cui trovano grande spazio l’eleganza e la classe che hanno caratterizzato gli anni ’50. L’attenzione si concentra sul punto vita, spesso evidenziato da cuciture, drappeggi o cinture. Abiti e gonne dai tessuti fluidi, si accostano a capospalla dalla silhouette prettamente femminile. La cartella colore si sposta sulle tonalità delicate del verde, del mauve, del cipria e del rosa.

CITY GLAM – La città vissuta giorno e notte in tutte le sue facce, da quella formale fino a quella più “glamour”. Il capospalla, dall’aspetto tecnico, destinato a combinazioni più “urban”, si accosta a camicie ricche di contrasti cromatici. Concessa qualche divagazione nel guardaroba maschile, quando si tratta, ovviamente, di pantaloni o giacche. L’angolo “sport” è prerogativa di ciò che viene realizzato in felpa grazie a lavaggi studiati per rendere tute o abiti dall’aspetto più “sciolto”. Atmosfere da “Studio 54” vengono evocate da capi con effetti shine o da silhouettes asciutte, studiate appositamente per la night life.

Collezione uomo

URBAN ALCHEMY – Il gioco eterno dei contrasti si manifesta anche in questa parte della collezione pensata per chi vive la città come una specie di “guerriero” urbano. Ogni singolo articolo è stato pensato per garantire resistenza e comfort unite a originalità e tradizione. Nylon e morbidi cotoni convivono con mischie di lana e felpe avvolgenti. Trait d’union per tutto resta sempre il denim. Le grafiche si ispirano alla street art, in cui la grafica digitale si mescola alla “tavola degli elementi”. La scelta dei colori cade sulle tonalità scure del blu e del verde. Accenti chiari vengono marcati dal grigio “luna”. La vestibilità in figura definisce il total look al suo meglio.

LONDON WALKING – Londra è sempre più al centro dell’attenzione, soprattutto quando si tratta di look che interpretano i suoi simboli come la “Union Jack”, la “Royal Crown” e il Brit Rock. A consolidare queste caratteristiche ci pensano i tessuti della tradizione come il velluto o il fustagno, abbinati a materiali up to date come il cotone organico, il nylon o le tele tinte in filo. La palette colore affronta, ovviamente, le tonalità della bandiera inglese con un’aggiunta di grigio e nero. Le grafiche rispecchiano in pieno il tema portante della storia, mentre la silhouette accontenta sia chi ama forme in figura, sia chi predilige capi più comodi.

OGNI UOMO E’ LA SUA ISOLA – Viaggiare significa anche raccogliere emozioni generate dalla scoperta di culture e stili diversi. L’attenzione cade su un “esploratore gentleman” pronto a ridisegnare i canoni dell’eleganza maschile, grazie a un tocco del tutto personale. Tessuti di lana tinti in filo, lane strutturate con aspetti maglia, panni di lana schiacciati non sono che una piccola parte di ciò che questa collezione offre all’appassionato dei viaggi.
Capi funzionali e pratici, come il trench, ritrovano nuovo vigore quando sono abbinati a pantaloni dai volumi quasi over. Le giacche destrutturate diventano “glam” se il tema è la sera, mentre i dettagli, come colli e zip, assumono un valore di tutto rispetto. Le grafiche richiamano il tema rispolverando illustrazioni calcografiche o pagine rubate a un ipotetico diario di bordo. Le nuances del blu, la forza del grigio e la determinazione del nero colorano il quadro in questione.

Per ulteriori informazioni: