Prodotti

Un gruppo che ha al cuore del suo business la maglieria non può prescindere dall’eccellenza della lana. Nel corso del 2019 abbiamo implementato e confermato una serie d’iniziative per certificare la qualità della nostra lana, una fibra rigenerabile, e per consolidare la nostra posizione di stakeholder a livello globale per tutte le decisioni che riguardano la regina tra le nostre fibre.
 
Woolmark
Il 94% dei capi in lana (monofibra) prodotti da Benetton Group è composto da 100% lana vergine, senza aggiunta di fibre rigenerate o di altra natura. Dal 2017, questo sforzo è certificato da Woolmark, l’autorità globale nel campo della lana: il suo marchio sui nostri prodotti rassicura i consumatori sul fatto che sono stati testati con rigore e si sono distinti per la loro assoluta qualità.
 
IWTO
Nel 2017 siamo stati la prima azienda europea del settore moda a entrare a far parte dell’IWTO (International Wool Textile Organization), l’organizzazione internazionale della lana. Come membri siamo in grado di restare aggiornati sulle ultime novità del settore, dialogare con gli altri player, condividere costi e decisioni, ridurre i rischi, massimizzare le risorse e influire sulle scelte che guidano il futuro del mercato della lana a livello globale.
 

 
Lana riciclata
Anche la lana, come le altre fibre tessili, può essere riciclata conservando tutte le proprietà della lana tradizionale. Riciclare è una scelta consapevole, perché permette di evitare fasi di produzione potenzialmente inquinanti, risparmiare materie prime e ridurre i rifiuti.
 
Benetton Group è solo all’inizio del proprio percorso: nel 2019 non usavamo lana riciclata, mentre nel 2020 abbiamo raggiunto l’1% dei volumi. Ci approvvigioniamo da filiere certificate e nei nostri capi prediligiamo un mix tra fibre vergini e riciclate in modo da garantire il livello di qualità richiesto.