Catene di Fornitura

Accord on Fire and Building Safety in Bangladesh
A dicembre 2017, Benetton Group ha confermato la sua adesione all’Accord on Fire and Building Safety in Bangladesh, lanciato nel maggio 2013 a seguito di quella che viene universalmente ricordata come “la tragedia del Rana Plaza”. L’Accord, di cui Benetton è stato tra i primi firmatari, è un’iniziativa indipendente a cui aderiscono oltre 200 aziende operanti nel campo dell’abbigliamento in tutto il mondo e che coinvolge anche i sindacati, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) e varie organizzazioni non governative. L’Accord, sviluppato per rendere sicuri tutti gli stabilimenti di produzione di abbigliamento in Bangladesh, prevede anche lo svolgimento di ispezioni indipendenti e la trasparenza della catena di fornitura del settore tessile locale.
 
I punti principali dell’accordo includono:

  • un programma di ispezioni indipendenti supportato dalle aziende firmatarie, in cui sono coinvolti i dipendenti e le associazioni sindacali;
  • la comunicazione trasparente dell’elenco degli stabilimenti produttivi, dei report di ispezione e dei piani di azioni correttive;
  • l’impegno da parte delle aziende firmatarie ad assicurare l’effettiva implementazione dei piani di azioni correttive e mantenere relazioni commerciali continuative;
  • l’istituzione di comitati per la salute e la sicurezza democraticamente eletti in tutte le fabbriche per identificare i principali rischi legati alla salute e sicurezza dei lavoratori;
  • la valorizzazione dei lavoratori attraverso un programma di formazione a largo spettro;
  • l’implementazione di meccanismi di reclamo e il diritto di rifiutare lavori in condizioni non sicure.
  •  
    L’elenco di fabbriche coinvolte nell’iniziativa di Accord è disponibile su https://bangladeshaccord.org/. Esse vengono classificate in base alla percentuale di azioni correttive intraprese. Per quanto riguarda i fornitori di Benetton, il 29% ha completato il proprio programma, il 29% sta implementando il piano correttivo nelle tempistiche richieste, mentre per restante 42% sono stati riscontrati dei ritardi rispetti agli obiettivi di rimedio.
    Per conoscere di più sull’impegno di Benetton Group per il Bangladesh, leggi qui http://www.benettongroup.com/it/sostenibilita/benetton-per-bangladesh